Due brevi post oggi in materia di Europa

FB – h. 14.30

Da leggere l’editorale di Mario Monti sul Corriere di oggi. Chi ha deciso lo scivolamento italiano verso Visegrad, verso l’ irrilevanza nella governance europea, verso il disallineamento dai maggiori “fondatori”? Nessuno di chi ha il potere di decidere, dice Monti. Per cui la partita è politicamente aperta e l’opinione degli italiani (cioè di ciascuno di noi) torna a contare.

FB – h. 20.30

Massimiliano Panarari cita @ItalianPolitics che analizza questa tabella di lampante chiarezza. Diciamo per semplificare che Ungheria e Polonia dal 2010 al 2016 hanno portato a casa, insieme, cento miliardi di € come delta positivo tra fondi versati e fondi ricevuti dall’Europa. Quei cento miliardi sono stati il delta negativo netto della Germania, oppure quasi il delta negativo netto di Francia e Italia messe assieme. In un quadro politico fondato su una soglia minima degli interessi nazionali, questo dovrebbe essere l’ argomento in agenda tra Salvini e Orban. Non i migranti.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *