Storie sotto l’egida di un dio minore

Milano sottosopra per le tre donne morte e i cento feriti del disastro del treno 10452 del trasporto pendolari Cremona-Milano (si vadano a vedere le storie di sacrifici per mantenersi al lavoro…), causa un evidente problema di manutenzione. Silenzio sul taxi che mi porta in stazione questa mattina. Poi la radio dà notizia di un operaio morto nel milanese cadendo da una impalcatura. Il tassista sommessamente dice:”Dicono che è precario il lavoro, ma ormai è precaria la vita”. Queste vicende devono insegnarci a sagomare meglio e in modo più complesso la “narrazione di successo” di Milano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *