IULM completa la lunga serie delle inaugurazioni a.a. a Milano

 

“Attenti alla mobilità (nazionale e internazionale), alla internazionalità, all’equilibrio pubblico-privato”. Così il sindaco di Milano Giuseppe Sala all’inaugurazione dell’a.a. (ultimo della lunga serie degli atenei milanesi) dell’Università Iulm, questa mattina. Il rettore Mario Negri ha raccontato un ateneo in crescita di immatricolazioni e di offerta formativa.
Inaugurata una scultura di Emilio Isgrò, che cancella le terzine del primo canto dell’Inferno ponendo problemi cognitivi e creativi a chi passa di lì (studenti e professori in primis).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *