Home Attività Impegno Civile Un vivaio di idee per trasformare la città. Lettera per il convegno del 16 dicembre 2010
Un vivaio di idee per trasformare la città. Lettera per il convegno del 16 dicembre 2010
Milano si muove propone un convegno di prospettiva attorno ai cinque refendum ambientali sottoscritti positivamentre dalla popolazione milanese

Un “vivaio” di idee e proposte per trasformare la città
Giovedì 16 dicembre 2010 – ore 17 – 19.30
Milano, Villa Reale, via Palestro 16


Non potendo essere presente ho mandato la seguente lettera a Edoardo Croci e Marco Cappato, tra i promotori dell'evento.

Roma, 14 dicembre 2010
Caro Edoardo e caro Marco,
come ho detto a voce, il 16 dicembre sono impegnato a Roma nella Xa conferenza nazionale di statistica, di cui presiedo la tavola rotonda prima delle conclusioni. Considero la statistica una pre-condizione della libertà di informazione e della stessa democrazia, per cui annetto importanza (soprattutto dopo quello che è successo in Grecia) ad un evento che misura non solo poteri ma anche saperi e controlli.
Per questo non potrò essere al convegno di via Palestro, a cui aderisco volentieri e che credo farà fare un passo avanti verso la coscienza più diffusa del ruolo che il successo fin qui aquisito della marcia refendaria ambientale ci obbliga ad assumere rispetto alle politiche, soprattutto territoriali. Politiche che possono dare spessore o vanificare le conseguenze di quei refendum. Politiche che finora segnano contenziosi sulle candidature più che sui progetti sociali e civili. Politiche che per i più sono "annunci" non responsabilità. I referendum non saranno "consultazioni tecniche". Ma strumenti di partecipazione culturale e democratica. Non lascerei ad altri la possibilità di condizionare il probabile successo di popolo di questa esperienza che per merito soprattutto vostro sta diventando "protagonista" a Milano.
Un caro saluto
Stefano Rolando