Il video-dossier internazionale sui crimini russi in Ucraina è accessibile nel mondo.

FB – 9.4.2022 – h. 15.05

L’encomiabile reportage realizzato da Francesca Mannocchi ieri per la 7 con testimonianze raccolte direttamente da chi ha visto e interagito con gli aggressori nel quadro degli orrendi episodi con cui la guerra di invasione russa in Ucraina evolve negli ultimi giorni, toglie ogni spazio a chi indugia e accoglie il negazionismo prodotto dalla propaganda del Cremlino. Per noi italiani sono le stesse storie di vicende scolpite nella memoria collettiva, da Stazzema a Marzabotto. E siccome la guerra non si combatte solo con le armi ma anche con l’informazione si stanno mettendo a disposizione del mondo le testimonianze dirette in documenti video. Lo fa il ministero degli esteri ucraino. Lo fa Human Rights Watch. Lo fa Amnesty International. E persino Wikipedia aggiorna la sua enciclopedia con questa “voce”. Ecco gli accessi

  • Abbiamo creato un archivio online per documentare i crimini di guerra della Russia“. Lo scrive su Twitter il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba.

https://war.ukraine.ua/russia-war-crimes/

  • Ucraina crea archivio online sui crimini di guerra della Russia

https://www.adnkronos.com/ucraina-crea-archivio-online-sui-crimini-di-guerra-della-russia_64nL2EviQfCbQrfR95MHTH

  • Ukraine: Apparent War Crimes in Russia-Controlled Areas – Human Rights Watch

https://www.hrw.org/news/2022/04/03/ukraine-apparent-war-crimes-russia-controlled-areas

  • Ukraine. Des crimes de guerre attribués aux forces russes à Boutcha doivent donner lieu à des enquêtes – Amnesty International
  • Crimes de guerre lors de l’invasion russe de l’Ukraine en 2022 – Wikipedia

https://fr.wikipedia.org/wiki/Crimes_de_guerre_lors_de_l%27invasion_russe_de_l%27Ukraine_en_2022

Leave a Reply

Your email address will not be published.